Taralli pugliesi - I Menù di Lucia Mereu

Maecenas vitae congue augue,
nec volutpat risus.
linea bianca orizzontale
scritta imenù
scritta diluciamereu
Ricette e curiosità in cucina
www.imenudiluciamereu.altervista.org
Sono le ore di
luciacuoca tubes2
Vai ai contenuti
Taralli Pugliesi
Designing-The-Ideal-Kitchen-For-Baking-1
Ricetta di uno snack delizioso da preparare in casa con ingredienti semplici.
Preparazione: 50 minuti
Porzioni: 6 persone
Cottura: 30 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti:
  • 500 g di farina 00;
  • 150 ml olio extravergine di oliva;
  • 100 ml di acqua;
  • 50 ml di vino bianco secco;
  • sale q.b.;
  • semi di finocchio q.b.;  
  • peperoncino q.b.;
  • pepe q.b.
  • altre spezie a piacimento.
  • taralli pugliesi1-1
    I taralli sono una specialità tipica pugliese, tanto croccanti quanto irresistibili. Sfiziosi e giusto accompagnamento o stuzzichino prima e durante i pasti.  Fatti a mano., i taralli possono essere aromatizzati a proprio piacimento in base a gusti o desideri di sperimentazioni. L’importante è seguire passo dopo passo quanto suggerito dalla  ricetta originale.
    banner menu navigazione1
    Preparazione:
    In una ciotola unite vino, sale, olio ed emulsionate con una forchetta. Aggiungete la farina e impastate bene fino a rendere il composto omogeneo ed elastico. Unite gli aromi, impastate per distribuirli bene nell’impasto e fate riposare per circa 30 minuti. Dopodichè, prelevate un pezzettino d’impasto e fate tra le mani un bastoncino di 8 cm circa e rigirarlo fino a formare il tarallino (farlo abbastanza sottile sennò cuocendo rimarrà morbido e non croccante). Preparate tutti i tarallini e metteteli su un vassoio(essendoci l’olio non serve infarinare). In una pentola portate a bollore l’acqua leggermente salata e tuffate pochi tarallini alla volta (rigirarli). Cuocete fino a farli risalire a galla e scolateli su un canovaccio. Mettete i taralli sulla teglia foderata di carta forno ed infornate a 200° per 30\40 minuti (fino a doratura). Fate raffreddare bene prima di dervire.
    Consigli:
    Impastare per bene senza lasciare grumi o rendere la pasta estremamente elastica;
    Conservare in sacchetti chiusi ermeticamente o in contenitori ben chiusi. Si sconsiglia la congelazione.
    Privacy Policy - Personalizza tracciamento pubblicitario
    imenudiluciamereu.altervista.org
    Ricette e curiosità in cucina
    scritta i menù
    scritta diluciamereu
    Grazie ^_^
    Votami in Net-Parade
    Torna ai contenuti